Programmi per modificare fotografie (Photoshop, Picasa, Picnik)

ADOBE PHOTOSHOP


È un software, prodotto dalla Adobe System Incorporated specializzato nell’elaborazione di foto e, più in generale, di immagini digitali.

Questo programma è in grado di effettuare ritocchi di qualità professionale alle immagini, offrendo enormi possibilità creative grazie ai numerosi filtri (filters in inglese) e strumenti che permettono di emulare le tecniche utilizzate nei laboratori fotografici per il processamento delle immagini, le tecniche di pittura e di disegno. Un’importante funzione del programma è data dalla possibilità di lavorare con più “livelli”, permettendo di gestire separatamente le differenti immagini che compongono l’immagine principale.

Il software è espandibile mediante l’uso dei plug-in, che permettono di ampliarne le funzionalità. Tra i plug-in, notevole importanza rivestono quelli che permettono al programma di leggere e scrivere nuovi formati di file come in camera raw che permette di lavorare con file Raw prodotti da molte macchine fotografiche  reflex. Adobe ha reso disponibili le specifiche del formato per la compilazione dei plug-in anche ad aziende di terze parti, creando quindi un mercanto specifico di componenti per Photoshop, compresi anche pennelli, campioni di colore, pattern e sfumature, nonché di macro (comunemente chiamate ‘azioni’).

PICASA

È un’applicazione per computer per organizzare e modificare fotografie digitali.

Nel luglio 2004 Google ha acquisito Picasa da Idealab. Oggi il programma è incluso nel pacchetto Google Pack. Picasa cerca le fotografie presenti sugli hard disk del proprio computer e le organizza in un database per una rapida ricerca.

Sono presenti alcuni strumenti per aggiungere effetti alle immagini e correggerle (luminosità, contrasto ecc.) manualmente o in modo completamente automatico, grazie alla funzione “Mi sento fortunato”.

È possibile creare Slideshow (presentazioni) di immagini, masterizzarle su CD e DVD, stamparle in vari formati, creare filmati, screensaver e poster. Con le ultime versioni è possibile caricare su uno spazio web di photosharing fornito da Google le proprie fotografie e condividerle con altri utenti nei cosiddetti Web Album.

Picasa supporta i seguenti tipi di file:

§  Immagini: JPG, BMP, GIF, PNG, PSD, TIFF

§  Filmati: AVI, MPEG, WMV, ASF, MOV (QuickTime)

§  File di dati RAW, incluse fotocamere Canon, Nikon, Kodak, Minolta, Sony e Pentax.

Nelle ultime versioni Picasa ha implementato una tecnologia di riconoscimento facciale che permette di taggare se stessi e i volti dei propri amici agevolandone la ricerca in tutta la raccolta foto.

PICNIK

È  un servizio disponibile su Internet che consente di modificare le foto direttamente online, senza che sia necessario scaricare né installare nulla. Al momento consente di importare foto da Facebook, Myspace, Picasa, Flickr, Photobuket ma offre anche la possibilità di caricare foto salvate sul proprio computer.

La maggior parte degli strumenti sono gratuiti e non occorre registrarsi per accedervi, tuttavia Picnik offre anche una serie di strumenti di modifica e opzioni aggiuntive per un abbonamento annuale (Picnik premium al costo di 24,95 dollari l’anno).

Picnik ha stretto una partnership con Flickr che include una versione di Picnik meno ricca di funzioni, situata direttamente dentro Flickr come editor di foto di default. Funziona con Windows, Mac e Linux. Il primo marzo 2010 è stata acquistata da Google.

About these ads

~ di valuccia89 su 07/12/2010.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: